CANDID

Le foto candid, cioè non in posa, impreviste, naturali, mi prendono benissimo. Contesto: fine cerimonia dei ragazzi delle cresime. I genitori si affollano davanti al gruppo dei ragazzi per fotografare finalmente anche loro con i cellulari e non solo. Mi sono girato verso gli spettatori che spesso sono molto più interessanti dello spettacolo stesso e via! Adesso iniziate da sinistra e leggete volto per volto, espressione per espressione. Nessuno ha avuto il tempo di “pensare alla faccia da fare”, insomma […]

Una Gita Speciale

Mandy Barker al Castello del Buon Consiglio di Trento. Sto organizzando una gita speciale domenica 1° marzo per visitare “Beyond Drifting” al Castello del Buon Consiglio di Trento. Per maggiori informazioni clicca QUI Se ci sedessimo in spiaggia ad ammirare il mare, qui in Italia o in una qualsiasi altra località del mondo, apparentemente nulla è cambiato. Il mare è sempre affascinante, con la sua potenza, il suo moto perpetuo, la sua vastità. Solo in apparenza però; basta indossare una maschera […]

Nascita di MISS PLASTIC

MISS PLASTIC Viaggio e laboratorio fotografico nel mondo della Plastica: conoscerla, riciclarla, farne a meno, farne un opera d’arte. L’idea di proporre un laboratorio che avesse come tema centrale la riflessione sulla presenza invasiva delle plastiche e il loro riutilizzo virtuoso, è nata da una serie di stimoli. Tutto è venuto alla luce a casa, in cucina, osservando il cesto plastica della differenziata. Cresce più di tutti gli altri scarti, si gonfia e trabocca nel giro di pochi giorni. Le […]

Un click discreto

Erano gli anni 60 e mio padre aveva acquistato una Rolleiflex T , una fotocamera all’epoca piuttosto lussuosa. Ha due obiettivi sovrapposti e per inquadrare si abbassa la testa e si guarda giù nel mirino a pozzetto. Appare un’immagine speculare, si mette a fuoco con una grande morbida manopola e fa un click discreto e preciso preciso, proprio tedesco. Lui trovava sempre il tempo per noi ragazzi: trascorrevamo interminabili serate a costruire fantastiche case con i Lego, a insaputa di […]

Quella magia

Nonna Gina dopo la morte di nonno Angelin aveva rilevato la tabaccheria sul Liston di piazza Brà. Mia nonna era un personaggio formidabile, non aveva terminato le elementari ma quando entrava uno straniero in negozio capiva al volo cosa desiderava sia parlasse tedesco o inglese, lasciando a bocca aperta le commesse. Ospitava me e mio fratello in una grande stanza con due lettoni che dava sul Liston. Negli scuri a veneziana c’era un piccolo foro e la mattina le ombre […]